Blog

IL CORO DELL'ARMATA ROSSA - Notti di Mosca

https://www.youtube.com/watch?v=uqccaYkr0E8&list=PLmCj-sVlmaQwo6xh93h4FJtK2jbFG_C5k&index=24

“C'è un posto dove posso andare, quando mi sento giù: ma è un vero guazzabuglio. E' la mia testa.”
“Cosa fai più tardi, nel pomeriggio?”
“Non lo so. Vado a casa, e poi nella mia testa. Ma non sono poi così giù.”
“Ieri hanno detto che l'inno sovietico, cioè russo... è il più bell'inno nazionale del mondo.”
“E chi l'ha detto?”
“La televisione. C'era una trasmissione di Alberto Vongola, un documentario sui simboli, le bandiere... molto bello.”
“Alberto Vongola mi fa cagare”
“E vabbeh... comunque se pensi alla globalizzazione... ma cosa fai allora: ci beviamo qualcosa?”
“Andiamo al Lotus bar?”
“Ma fa schifo! Andiamo dai Coglioni che danno un sacco di roba...”
“Ma perché li chiamano i Coglioni poi?”
“Tanto furbi non sono... avevano un'altro bar e gli è andato a fuoco per via di un tostapane. Poi con l'assicurazione... insomma se non son coglioni son veramente furbi!”
“Ma loro lo sanno che li chiamano i coglioni?”
“Sì, credo... e visto che il bar è sempre pieno di popolo non se la prendono davvero.”
“Magari una bella insegna fuori: due belle palle di zinco colorate. Verrebbero fin da Nisondria!”
“Alberto Vongola è un grande divulgatore: ti fa capire con facilità anche le cose più difficili.”
“Le cose o sono facili o sono difficili. Non si aprono cassaforti col temperino.”
“E qui ti sbagli! Conoscevo uno di Bonzano che aveva aperto la cassaforte di suo nonno con un coltello da cucina e gli aveva portato via tutto. Suo nonno era un usuraio, un maiale ed è rimasto un po' incasinato.”
“E lui?”
“Lui è andato in Australia. Tutti i delinquenti vanno in Australia. I delinquenti hanno dei lasciapassare speciali per l'Australia, è una tradizione.”
“Non sono stato in Australia e non me ne frega niente. Mi fa tristezza il solo pensiero degli aborigeni ciucchi che chiedono l'elemosina.”
“Però ci sono i canguri...”
“E sono ciucchi anche loro? Nel caso potrebbe essere divertente. I koala dicono siano già belli che andati. Ma erano lì i koala? Son marsupiali mi pare.”
“Non so.”
“Alberto Vongola non te l'ha detto? Dagli una telefonata.”
“La sai la barzelletta?”
“Sentiamo.”
“Ci sono un aborigeno, un koala e Alberto Vongola al bar dei coglioni che prendono l'apericena.”
“E' già bella...”
“L'aborigeno ordina un succo di... papaja, lo posa sul banco e comincia a contemplarlo con aria mistica. Alberto Vongola prende una minerale liscia e comincia a enumerarne le proprietà diuretiche e taumaturgiche.”
“E poi?”
“Il koala li osserva per un po' e poi fa: “Certo che qui non danno veramente un cazzo con l'apericena. Queste gemme di eucalipto sono di due giorni fa!” Si mette le orecchie di pelo e se ne esce nel freddo!”
“Te la sei inventata? Ma allora sai tutto dei koala.”
“No. L'hanno raccontata ieri a Paraliponchia:”
“Paraliponchia?”
“E' la trasmissione comica di canale 34. Io guardo solo quella e Alberto Vongola. E le partite. E gli altri sport... e il telegiornale. E le previsioni del tempo e qualche dibattito. Le trasmissioni di cucina mi annoiano.”
“Beh quelle ammazzano tutti, a parte pochi imbecilli e tarati dalla nascita.”
“Esageri sempre. Quelle di Antonio Pranzicano non sono male.”
“Ma se hai detto che ti annoiano!”
“Antonio Pranzicano ha studiato cucina a Parigi ed è molto spiritoso, ci sono sempre degli ospiti, non è solo una trasmissione di cucina.”
“Ben... facciamo dai coglioni alle cinque, cinque e qualcosa.”
“Ok. Hasta la vista!”

CORO DELL'ARMATA ROSSA - Inno dell'Unione Sovietica

https://www.youtube.com/watch?v=BulFwGSi8bc&list=PLmCj-sVlmaQwo6xh93h4FJtK2jbFG_C5k&index=9

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna